In 100 in Accademia per il Balsamico Tradizionale: è in corso l’ultima giornata di assaggi

Gran Maestro della Consorteria insieme al Sindaco di Modena

Oggi il Palazzo Ducale di Modena ha aperto le porte al mondo del Balsamico: si sta svolgendo qui l’ultima giornata di assaggi di “allenamento” per il 2018 dei Maestri e Assaggiatori della Consorteria, in cui sono coinvolte oltre 100 persone. All’evento partecipa anche il Sindaco di Modena

40 Maestri, 25 Assaggiatori, 40 fra Allievi e Aspiranti Allievi e una mezza dozzina di neofiti che per la prima volta si avvicinano in maniera “ufficiale” al mondo del Balsamico Tradizionale sono riuniti in questo momento al Palazzo Ducale di Modena. Qui ha da poco preso il via un rito importante, che coinvolge circa 100 persone: l’ultima giornata di assaggi di allenamento per la Comunità modenese della Consorteria. Oltre agli addetti ai lavori c’è anche un “assaggiatore ad honorem”: il sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli.

Ad assaggi conclusi sono in programma anche visite guidate all’Acetaia Ducale, che oggi rivive proprio grazie alla Consorteria del Balsamico Tradizionale di Spilamberto; l’Acetaia è collocata all’interno del Torrione del Prato – proprio nel luogo dove l’aveva originariamente voluta il Duca Francesco IV – e i Maestri della Consorteria ne hanno curato l’avvio e la messa a punto quattro anni or sono; oggi sorvegliano quotidianamente le botti, si occupano dei rincalzi e dei prelievi.

 

Condividi su / Share on:

Autore dell'articolo: Redazione