Incontro di Re e Regine

Eccellenze locali d’arte, di tradizione e di gusto: l’Aceto Balsamico, il Parmigiano Reggiano, il Prosciutto di Modena e la Pera dell’Emilia Romagna nella cornice architettonica di Villa Sorra.

Pomeriggio culturale e di “delizie gastronomiche” sabato 15 ottobre 2016 nella splendida cornice di Villa Sorra per l’evento “Incontro di Re e Regine” con conferenza a tema sul futuro di questa prestigiosa location attualmente di proprietà dei comuni di Modena, Castelfranco, Nonantola e San Cesario.
Dopo i saluti di Stefano Reggianini, Sindaco di Castelfranco, l’incontro è proseguito con l’intervento del prof. Agnoletto dell’Università degli Studi di Bologna dal titolo “Nuove prospettive per Villa Sorra” e con quello di Luigi Solano, Dirigente Scolastico dell’Istituto Spallanzani di Castelfranco dal titolo “Una scuola di enogastronomia a Villa Sorra?”.
A seguire sono intervenuti i rappresentanti dei Consorzi dei prodotti tipici del territorio come il Parmigiano Reggiano, l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, del Prosciutto di Modena e della Pera dell’Emilia Romagna IGP.
Durante l’evento, organizzato dall’Amministrazione Comunale di Castelfranco in collaborazione con l’associazione culturale “Forum Gallorum”, ha avuto luogo anche un’interessante visita guidata alla tenuta agricola di Villa Sorra in un racconto tra passato e presente condotta dal dott. Andrea Di Paolo, autore del volume “Villa Sorra, Storia di un luogo straordinario tra Modena e Bologna”.
La manifestazione è proseguita con un percorso enogastronomico con degustazioni tra i
banchi di assaggio di alcuni dei migliori produttori del territorio tra cui l’Acetaia Malagoli Daniele, l’azienda vitivinicola Cavallotti Vini, il caseificio biologico Reggiani, l’agriturismo Mongiorgi, l’azienda vitivinicola Martelli, l’azienda agricola Luca Vandelli, l’Acetaia San Paolo, oltre a uno stand con gli alunni dell’Istituto Spallanzani, scuola superiore di Castelfranco ad indirizzo Professionale Agrario e per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera.

 

 

Condividi su / Share on:

Autore dell'articolo: Redazione